Mare Profumo di Mare

Mi ci voleva proprio.
… uno stacco, un viaggio, un nuovo incontro con degli Amici Speciali.
Dopo la marea di sfighe capitatami in poco più di una settimana questo intermezzo fuori porta era quello che mi ci voleva.
Come ormai d’abitudine le mie partenze sono SEMPRE traumatiche:
– scappa dall’ufficio prima che "qualcuno" mi placchi con impegni improrogabili
– torna a casa
– fai la borsa
– renditi presentabile
… e intanto i minuti (chi ha detto le ore?!?) corrono Animoticon
Quando salgo in auto sono in ritardo di circa un’ora sulla tabella di marcia… niente problema è il margine minimo che conoscendomi mi concedo ogni volta (ahah)
 
Varcato l’imbocco dell’autostrada già il mondo sembra girare meglio e anche il solito imbottigliamento all’altezza di Prato non è altro che l’occasione per notare che la canzone che passa sull’autoradio si sposa benissimo con il tramonto che colora di rosso le auto intorno a me.
Mi son goduto davvero il viaggio verso Genova.
 
Del weekend non c’è quasi nulla da dire, non perchè non siano accadute cose interessanti o magari non sia stato bene, ma semplicemente perchè Genova è un po’ come la mia seconda casa (e i miei cari G&M una sorta di seconda famiglia): mi fanno star bene.
Poi ci sono dei "riti" che ormai sono diventati immutabili: la cena fantasmagorica che Mirko ogni volta mi fa trovare la sera al mio arrivo (non solo è buonissima… è anche BELLISSIMA… peccato che io, preso dalle chiacchiere e dal buon cibo (per non parlare del vinello), mi son dimenticato di fare le foto Imbarazzato), le colazioni interminabili a suon di nutella, biscotti, caffè, marmellate ecc, almeno una cena con la mitica focaccia con il formaggio e la pizzata (UN MUST ASSOLUTOOOO!) e tutto questo condito dalle nostre solite infinite chiacchiere.
In questo we siamo riusciti pure a farci l’ultimo (per me lo sarà di sicuro) bagno al mare in un’acqua splendida e cristallina, con un bel sole e in superba compagnia. Negli ultimi incontri, infatti, ha preso la OTTIMA abitudine di unirsi a noi la mitica cuginetta di Giada (vedi foto allegate)… una forza della natura, una Giada moltiplicata all’ennesima potenza, l’unica persona che conosco che riesce a ricordare la vita completa di una persona solo avendola sentita nominare una volta (Giada stessa si spaventa quando si trova ad aver a che fare con la sua prodigiosa memoria per il pettegolezzo!!!)
 
Insomma, come sempre, è stato un weekend incredibilmente bello. Un we che mi ha ricaricato e rimesso un po’ in carreggiata, un we che mi ha aiutato un casino (molto più di quanto chiunque possa pensare) ad ingoiare tutti gli ultimi eventi.
 
Raga, non ve lo dirò mai abbastanza, siete fantastici!! Cuore rosso
Advertisements

3 Risposte

  1. Grazie a te per essere venu8io ancora mi sorprendo di questo cambiamento :P) e grazie per questi spazi sempre un po’ fuori dal mondo che riusciamo a ritagliarci.
    Ora però ho sonnnnnooooooooooooo 

  2. Stavo riguardando l’ultima foto… Indovinate tra i quattro ripresi in foto chi è che non abita in riva al mare???
    Sob Mai più vacanze lontano da una spiaggia!!!!

  3. Eh insomma… che bella cugina che ha Giada! :))))
    Very very compliments! Ale ma se lei è libera datti da fare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: