Una giornata PER Yuza

Era da tanto che me la promettevo, ma ogni volta capitava qualcosa che mi bloccava i progetti. Finalmente oggi ci sono riuscito…
 
Oggi mi sono "regalato" una giornata!
 
Complice (e giustificato da) il fatto che dopo la separazione ci sono un sacco di scartoffie da mettere a posto, oggi mi son preso un giorno di ferie.
La sveglia, nonostante tutto, l’ho puntata relativamente presto (almeno rispetto ai miei normali "bisogni") e così alle 9.00 ho messo i piedi fuori dal piumone.
Doccia e barba con tutta tranquillità e sono uscito di casa.
Per la colazione ho reclutato il mitico Kokutenko che di buon grado mi ha accompagnato in un bel bar della zona offrendomi pure la consumazione.
Salutato il mio amico mi sono diretto verso il centro (Comune, Ufficio Anagrafe) per sbrigare la prima e più importante commissione della giornata: il cambio di residenza.
 
E proprio a questo punto ho fatto la scelta che mi ha consentito di trasformare la mattinata… non sono risalito in auto come avrei fatto normalmente, ma mi sono incamminato per le vie di Arezzo con tutta la calma che una bella giornata rilassante come questa mi suggeriva.
 
Per la prima volta da tantissimo tempo mi sono concesso di "passeggiare".
Niente camminate di corsa, niente guardare l’orologio continuamente, niente fretta di arrivare.
Mi sono permesso di notare la gente, di accorgermi dei suoni e degli odori tipici del mercato della frutta. Ho avuto modo di sentire sulla faccia il fresco tipico dell’aria in una mattina di tardo autunno, ho annusato l’odore del caffè appena macinato…. Stavo così bene che mi sono addirittura permesso di allungare la passeggiata per le vie del centro storico…. Per un attimo mi son sentito quasi straniero nella mia città. Per la prima volta da tanto tempo, avevo modo di godermi semplicemente il momento: "il qui e ora".
 
E’ stato… ritemprante.
 
…Certo che me ne perdo di cose chiuso in ufficio ogni mattina oberato di scadenze!!!
 
Arrivato in Comune mi rendo conto che l’impiegato lo conosco e dopo i saluti di rito… mi ritrovo ad aver sbrigato tutte le pratiche in tempo record e ad avere anche un paio di dritte su come compilare al meglio la dichiarazione per la nettezza urbana (Grazie Paolo!!!).
Anche il successivo impegno in banca mi riserva strane sorprese: niente coda, una cassiera simpaticissima che si offre di compilarmi il modulo del bonifico (iscrizione CLAB!) e che al termine delle pratiche mi saluta gentilmente… Incredibile! 😀
 
Dopo il pranzo dai miei, sono tornato a casa (da oggi ufficialmente mia residenza!!!)… e anche qui c’è stata un’altra sorpresa.
La mia incredibile nonna dai superpoteri in mattinata si è "intrufolata" in casa mia e ha ripulito (un po’ meglio di come avevo fatto io sabato) i resti dei miei lavori sul muro di cucina… Normalmente mi sarei arrabbiato con lei perchè non mi va che si affatichi per me… però oggi me la voglio prendere comoda e… semplicemente la ringrazierò con un bacetto e un abbraccio Animoticon
 
A questo punto mi aspetta un’oretta di meditazione (da quanto tempo non metto più piede al centro shatsu!!!) con il mio vecchio gruppo e subito dopo un invito a cena a casa di altri amici…
 
… Ad averne di giornate così…
 
Annunci

6 Risposte

  1. Bravo Yuzillo, hai fatto una bella cosa per te stesso.La prossima volta portati la macchina fotografica e scatta delle foto ad Arezzo, vedrai che soddisfazione :)Smack

  2. Caro Ale, è assolutamente necessario IMPORSI di prendersi del tempo così per se stessi!
    Quando lo faccio, persino Milano mi sembra bella (e ho detto tutto!), anche se magari piove!
    Un abbraccio

  3. Sì ma avverti prima!!!
    Che non ti vedevo collegato e già ti immaginavo asfaltato da un camion della cocacola 😛 😛
     
    Maria: Milano BELLA? Con La pioggia? Non ci allarghiamo 😛 😛

  4. Ciao Alè passavo di qua… Veramente ogni tanto passo, i oggi mi sono deciso a lasciare un segno.
    Un abbraccio mi piace molto qui e come scrivi, perchè non è per nulla facile parlare di sè stessi.
    Gio

  5. Il commento precedente era il mio penso si fosse capito:)
    Gio

  6. Ciao Giò, benvenuto anche a te nel mio spazio…
    Sai, forse è vero che non è facile parlare di se stessi… ma ti assicuro che a volte è importante fare "il punto" della situazione.
    E forse questo è il "mio" modo di farlo.
     
    … e cmq se questo è uno dei modi per risentire i vecchi amici… bhe… allora grazie mille al mio blog!!! 😀
    Ps. inutile dire che sei il benvenuto e quando ti va… lascia pure un segno 😀
     
    Un abbraccione forte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: