Muro di gomma

Avete mai giocato al "muro di gomma"?
 
E’ fantastico… davvero! Dovete provare!!!
 
Qui in ufficio, vuoi perchè sono l’unico che un po’ ci capisce, vuoi perchè a qualcuno vanno sbolognate le rogne, sono diventato il riferimento per tutti i problemi tecnici. In pratica, software, hardware, telefonia mobile e fissa, centralini e qualche volta anche impianti elettrici sono tutti miei… e quando c’è un problema, io DEVO essere la soluzione.
Vabbè ognuno c’ha la sua croce… io ho quella del Servizio Tecnico.
 
Tra le mansioni non documentate di questo servizio compare anche la voce "rispondere alle millemila chiamate giornaliere delle varie compagnie telefoniche". Durante l’anno in genere cerco di dare il giusto spazio alle simpatiche telefoniste che mi propongono risparmi di ben 0,000000000000001 millesimo di centesimo ogni 2 ore, ma in questo periodo di bilancio tutto questo OVVIAMENTE non è possibile. Così spesso mi trovo a chiudere rapidamente le varie chiamate con una scusa reperita a caso dal "Repertorio Banalità" che mi son creato in anni di risposte telefoniche.
 
In genere mi va bene… a volte no.
 
Oggi mi chiama una tipa di 3. E buongiorno e buonasera, con noi risparmia, con noi naviga, con noi si vede ecc ecc.
Dopo i primi convenevoli attacco con la mia prima scusa con l’intento (esplicito) di liquidare la malcapitata. Lei svicola e riattacca bottone, io riprovo con la seconda balla, lei tentenna ma non molla, al che io entro in MuroDiGomma Mode: in pratica mi rimetto a spuntare la mia banca e rispondo ad ogni suo attacco rimbalzandole ogni proposta.
Mi sono divertito come un matto… questa, porella, ci provava in ogni modo, è passata dal "lei" al meno professionale (ma molto più amichevole) "tu", ha tentato la risatina di simpatia, ha provato con la compassione del lavoro lungo e noioso per finire a discorrere del tempo.
Da parte mia, rispondevo a tono, comprendevo ogni sua esclamazione e davo supporto morale per le lamentele quasi personali della simpatica telefonista, ma in realtà continuavo bel bello a spuntare la mia banca…
 
Alla fine la poverella mi ha salutato cordialmente (sono certo che dentro di se mi ha mandato a fare in cu£o circa millemila volte) ma non mi ha strappato il tanto desiderato contratto con 3…
 
Con TRE si vede… ma tanto a me me rimbalza LinguacciaLinguaccia
Advertisements

7 Risposte

  1. Io l’avrei convinta a mia volta che le sue proposte non erano utili..nemmeno per lei stessa, e di provare a telefonare si ma in cerca di un nuovo lavoro che la potesse soddisfare….
    Ahahah!
    Un Saluto. Carlo.

  2. Devi assolutamente passarmi un paio delle risposte del repertorio banalità..ormai e mie puzzano di vecchio e già sentito! 😛

  3. guarda che,quella che stamattina ti ha salutato su msn ero io,non una telefonista,non volevo venderti nieeenteeee!!!!!!!!!…io di solito me la cavo con la scusa:"mi spiace è mio marito che si occupa di queste cose,e attualmente è in viaggio"…buon lavoro!

  4. Quando al bar (AL BAR!) chiamavano i vari Fastweb (almeno 2 volte a settimana), 3, wind etc., arrivato alla fine della mia pazienza alla domanda "Posso parlare con il titolare?" rispondevo "Purtroppo è morto in questi giorni, ora siamo in difficoltà, capisca il momento, arrivederci".
    Infallibile sistema per chiudere le chiamate in 10 secondi.

  5. beh… ma l’hai anche fatta parlare.. a me la settimana scorsa ha chiamato una e le ho detto "no, non mi interessa" click

  6. Senti ma fai anche un corso "MURO DI GOMMA", sono interessato perchè a me oltre le telefoniste delle compagnie fisse e mobili mi chiamano anche quelle che vogliono vendermi sistemi CAD (e ce ne sono mille) corsi di CAD e computer in genere, per non parlare delle case editrici di enciclopedie quali Trebau, Tregatti e compagnia bella, ma i peggiori sono quelli della beneficienza che se una volta rifiuti (mica perchè non vuoi, ma perchè ci sono miliardi di associazioni) ti fanno sentire una merda insensibile che non aiuta il prossimo… E qualcuno è pure maleducato… Fanculo 😀

  7. A posteriori, molto a posteriori, posso dire che poi alla fine di ha convinto, ti ha insinuato il dubbio, ti ha instillato la goccia che ti ha scavato un piccolo canyon che poi ti ha condotto tra le braccia di tre. Vedi che dici, dici, ma poi alla fine capitoli sempre? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: